IMPLANTOLOGIA

 

Impianti osteo-integrati

Gli impianti osteo-integrati rappresentano senza dubbio la scoperta più importante della nuova era dell'odontoiatria contemporanea. Grazie al loro avvento sono stati stravolti i protocolli riabilitativi cari all'odontoiatria classica, quella per intenderci che per potere restaurare gli elementi naturali perduti, doveva necessariamente coinvolgere gli elementi naturali rimanenti ancora integri.
Oggi è infatti possibile sostituire in modo permanente un dente, gruppi di denti fino anche a tutti gli elementi dentari delle due arcate.
In molti casi quindi è oggi possibile evitare il ricorso alle protesi rimovibili, siano esse le classiche dentiere per i pazienti totalmente edentuli, o protesi cosidette miste formate da una parte mobile ed una fissa,che prevede la preparazione (limatura)degli elementi naturali residui sani, ed anche i classici ponti laddove vi siano denti singoli da sostituire.
Quindi od oggi possiamo considerare senza dubbi l'implantologia come il trattamento di elezione per la sostituzione dei denti mancanti.
Le moderne tecniche e tecnologie ci consentono di ripristinare funzionalmente ed esteticamente l'apparato dentale perduto lasciando inalterati gli elementi ancora integri ed è nostra profonda convinzione che, laddove sia possibile, il ripristino degli elementi dentali e dei tessuti di sostegno perduti nel rispetto e con la preservazione delle strutture sane, sia la giusta filosofia da seguire.
Possiamo definire un impianto come una radice artificiale che va a sostituire quella del dente perduto.
La moderna implantologia si fonda sul principio della osteointegrazione cioè su quel fenomeno biologico che fa si che le viti in titanio alloggiate con varie tecniche all'interno dellle basi ossee, vengano in esse inglobate con un rapporto di stretta intimità .
Dopo un periodo di guarigione variabile a seconda dei casi e delle tecniche adottate, si può procedere alla realizzazione della corona dentaria che potravenire avvitata o cementata sull'impianto installato, ristabilendo funzione, comfort ed estetica in modo stabile e duraturo.
In alcuni casi selezionati, è possibile inserire gli impianti contestualmente all'estrazione degli elementi perduti( impianti post-estrattivi) nonché inserire una protesi fissa il giorno stesso o a brevissimo termine ,entro 4-5 giorni ( carico immediato).
Quindi, progettando bene il caso, è possibile restaurare la dentatura nello stesso giorno in cui si effettuano le estrazioni, evitando così di rimanere senza denti.
La procedura di inserimento implantare è assolutamente indolore e viene di norma eseguita in anestesia locale ma per i casi più impegnativi l'intervento può essere eseguito in sedazione cosciente con l'aiuto di un anastesista.
Le possibilità cliniche e le tecniche applicabili verranno esaminate e discusse caso per caso con il paziente così da stabilire il miglior piano di trattamento posssibile per ogni singola situazione.

Le aziende nostre partners nelle riabilitazioni implanto-protesiche sono aziende leader nel settore dell'implantologia( Nobelbiocare, 3iBiomax, Sweden-martina, Plan1Health).

Seguono le foto di alcuni casi di implantologia: