PREVENZIONE

La profilassi è ormai la filosofia che guida la moderna medicina in qualsiasi branca. Poichè l'odontoiatria non fa eccezione, è nostro fermo convincimento che il primo compito del dentista deve essere quello insegnare al proprio paziente come prevenire al meglio la malattia cariosa e le malattie della bocca in generale, fermo restando che come in qualsiasi altro campo, esistono dei limiti.
La radiografia digitale, l'uso di sistemi prismatici di ingrandimento nelle visite odontoiatriche o di sistemi di retroilluminazione, accurati sondaggi parodontali, l'attenta ispezione delle mucose intraorali, sono mezzi diagnostici fondamentali per intercettare le lesioni cariose, parodontali e mucose nelle loro fasi precoci.
Per far ciò occorre però che il paziente comprenda a fondo l'importanza che riveste un programma personalizzato di visite di controllo abbinate a richiami di igiene professionali(circa 1 volta all'anno per i casi semplici fino a 4 volte l'anno per i casi più complessi).
La prevenzione consiste nel dare al paziente gli strumenti e le conoscenze adeguate per evitare la malattia.
L'igienista dello studio dovrà istruire il paziente e insegnare la tecnica più efficaca di igiene orale, il corretto uso dello spazzolino (elettrico o manuale), il giusto impiego del filo interdentale, la necessità di usare tutti quei mezzi che possano aiutare il paziente a capire se esegue correttamente le tecniche insegnate come ad esempio i rivelatori di placca o colluttori e dentifrici particolari.

IL FLUORO

Il fluoro è un minerale presente in natura, capace di rinforzare lo smalto dei denti, rendendoli meno aggredibili dalla carie; inoltre in presenza di piccole lesioni iniziali può consentire la loro rimineralizzazione.
La fluoroprofilassi è la prevenzione della carie tramite il fluoro e viene attuata secondo programmi specifici che variano a seconda dell'età e che vanno dalla gestazione fino alla pubertà.
Tali programmi prevedono assunzione di fluoro in pastiglie e sedute professionali da effettuare in studio con applicazioni di gel di fluoro ad alta concentrazione.

SIGILLATURE

Le sigillature sono un trattamento molto efficace che sarebbe giusto eseguire in tutti i bambini al momento dell'eruzione dei primi denti permanenti(e secondo alcuni specialisti anche sui denti di latte). Si effettuano sui primi molariche erompono intorno ai 6 anni e sui premolari attorno ai 9-10 anni.
Il trattamento è completamente indolore, non necessita quindi di anestesia o di niente che possa intimorire un bambino. Si tratta sostanzialmente di applicare una resina che i sigilla i solchi (le parti più profonde delle superfici masticanti dei denti, quelle in cui più facilmente la placca batterica ristagna)di molari e premolari.
L'applicazione del sigillante va ripetuta nel tempo perchè il trauma masticatorio tende con il tempo ad usurare le sigillature.

Seguono le foto di alcuni casi di prevenzione: